per non sentirsi SOLI            per essere INFORMATI            per essere AIUTATI            per entrare in AZIONE

APAD Onlus

Via L. il Magnifico, 100  c/o il Villino “BORCHI” 

50129 Firenze - Segreteria 346.6060411

 Tel. 055. 6264416 - Fax 055. 481435

email : info@apadfirenze.it

Associazione Pensando Al Domani
Genitori, parenti ed amici di pazienti con disagi mentali

  Consulta il CALENDARIO EVENTI CITTA' DI FIRENZE                                  Aderente al Coordinamento Associazioni Fiorentine Salute Mentale 

mission

 

L’associazione realizza i seguenti interventi:

 

• accoglie, ascolta, supporta moralmente ed indirizza i familiari di pazienti con disagio mentale;

 

• promuove l'inserimento nel tessuto sociale di persone svantaggiate a causa del disagio psichico attraverso iniziative e progetti di carattere sociale e sanitario;

 

• tutela e garantisce il pieno diritto di cittadinanza delle persone di cui al punto a);

 

• opera per il superamento di tutte le situazioni che producano emarginazione e stigma;

 

• sensibilizza l'opinione pubblica sulla necessità di considerare il disagio psichico non un fatto individuale ma collettivo superabile attraverso l'impegno di tutti per migliorare le condizioni di vita di chi ne è colpito;

 

• instaura rapporti di collaborazione con Enti Pubblici Territoriali, Associazioni ed Organizzazioni che si ispirano alle medesime finalità anche in campo nazionale ed internazionale;

 

• vigila affinché vengano rispettate norme, leggi, regolamenti e programmi emanati dalle autorità nazionali ed internazionali in materia di tutela e sviluppo psicosociale di persone colpite da disagio psichico;

 

• interviene con tutti i mezzi civili e democratici affinché nell'organizzazione sociale, culturale e sportiva del territorio i disabili non siano discriminati ma trovino nel tessuto strutturale e relazionale di vita una stimolazione favorevole al loro inserimento;

 

favorisce, organizza, promuove convegni, seminari e ogni altra attività formativa ed informativa tesa a superare gli ostacoli legislativi, politici, culturali e di ogni altra natura che impediscono una piena e reale integrazione dei soggetti di cui al punto a);

 

• sollecita le Istituzioni Pubbliche per la creazione e gestione di strutture e di servizi sia residenziali che diurni ( Centri Diurni , Gruppi Appartamento, Comunità Alloggio ) di tipo socio educativo, assistenziale, terapeutico, riabilitativo, socio sanitario, rivolti ai disabili psichici, in collaborazione con gli Enti e Servizi Pubblici dei territorio.